DimarcolorDimarcolor
AttualitàDonna russa residente a Pescara: sono preoccupata per mia sorella in Ucraina

Donna russa residente a Pescara: sono preoccupata per mia sorella in Ucraina

Marina, trentottenne russa residente a Pescara, si dice estremamente preoccupata per la propria sorella, bloccata insieme ai suoi familiari – un figlio di nove anni e il marito – in Ucraina. I tre, nel cuore della notte, sono stati svegliati dalle bombe russe. La donna ha tentato di convincere la sorella a raggiungerla in Italia, ma lei, comprensibilmente, non vuole staccarsi dalla propria famiglia.

Infine Marina, che ha sempre avuto fiducia nel Presidente Putin, ora non sa cosa pensare, se non che sia uscito fuori di testa.

Articolo precedenteTerremoto in Abruzzo: scossa di magnitudo 3.2
Articolo successivo
Genesi Web Agency

Ultime news

Iscriviti alla Newsletter

Ottieni l'accesso gratuito ai contenuti Premium

Ricevi notizie ed approfondimenti in esclusiva

Sostieni il giornalismo indipendente

In primo piano

Altre news

Palumbo CalzaturePalumbo Calzature